Stampa

L'attenta e filologica opera di ricostruzione delle Vesti Civili e Militari dei componenti di Guardia di Rocca, rigorosamente basata sulle Fonti superstiti e condotta dagli esperti del Comitato per la Correttezza Storica e Filologica dell'Associazione -relativamente al periodo 1289-1325-, si sposa alla pratica della Nobile Arte della Scherma, basata sugli antichi Trattati.

La vita della Compagnia di Ventura all'interno dell'Accampamento itinerante include altri aspetti essenziali della vita del Tempo, dalla Cucina agli Antichi Rimedi della Medicina Naturale, spesso sconfinanti nella Stregoneria.

A momenti più solenni, come Duelli, Cortei e Battaglie, le Dame e gli Armigeri alternano altres` Momenti Ludici, come Scenette recitate di carattere burlesco, d'invenzione o ispirate a Fonti storiche e letterarie; tutto questo con l'intento di divertirci e far divertire, riportando in vita le Luci e le Ombre di una rilevante e suggestiva epoca della nostra Storia.

LE NOSTRE PROPOSTE

Accampamento Medievale

Campo composto da

Cucina medievale da campo:

Treppiedi in ferro battuto per griglie e paiolo, 2 tavoli e 4 panche, suppellettili in ceramica e posate in legno, possibilità di cucinare i propri pasti (da concordare in anticipo con gli organizzatori);

Banco dell'Erborista:

Banco con mortaio, pestello, misurini, erbe officinali fresche in vaso, decotti, tinture e infusi di estratti secchi illustrati da erbari e cartigli esplicativi. Ippocrasso ( vino speziato), Idromele (liquore speziato al miele).

Didattica e curiosità

I membri della compagnia illustrano la vita nel medioevo, con particolare riferimento alla vita del mercenario.

Addestramento giovani cavalieri: I Combattenti più esperti spiegano ai ragazzi del pubblico le basi della scherma e, messa una spada in mano ai volontari del pubblico gli mostrano alcuni semplici scambi. Il tutto eseguito in condizioni di massima sicurezza e da persone coperte da assicurazione contro terzi.

Duelli:

Due fanti si sfidano “in singolar tenzone”. I duelli possono essere liberi, ovvero non preparati (e pertanto più verosimili e tecnici), oppure precedentemente studiati per aggiungere teatralità all'evento e spettacolarità alla rappresentazione. Ogni mercenario si distingue grazie alle proprie Insegne Araldiche dipinte sullo Scudo e dai colori della Cotta d'Arme.

Scontri tra gruppi:

Più Fanti si schierano su due linee opposte e si scontrano in formazione, come avveniva durante scontri tra eserciti e consorterie rivali. Questo tipo di combattimento viene inscenato soprattutto nelle rievocazioni di Assedi e Battaglie.

Corteo di dame e armigeri:

Guardia di Rocca sfila al completo per le strade del borgo guidata dal Capitano e dallo Stendardiere; chiude il Corteo l'Orifiamma issata su una lancia.

SCENE RECITATE CON DUELLI

GUARDIA DI ROCCA ha realizzato alcune scene recitate inserendo alcuni combattimenti per vivacizzare l'interesse del pubblico, alcune d'invenzione, altre liberamente tratte da fatti storici o dalla Letteratura (Divina Commedia, Decameron,...).

La Compagnia di Ventura GUARDIA di ROCCA ha inoltre preso parte, in più occasioni, a collaborazioni con altri gruppi di teatro e di rievocazione storica in occasione di spettacoli di maggior respiro (Assedi, Battaglie campali, drammi storici e tratti da fonti letterarie).